lunedì 25 Ottobre 2021

Ballottaggio Formia: Confcommercio incontra i candidati La Mura e Taddeo

Il vice presidente Confcommercio Formia, Vittorio Piscitelli, e i rappresentanti delle varie categorie hanno ascoltato i due candidati a sindaco di Formia, Amato La Mura e Gianluca Taddeo, con a loro fianco rispettivamente Gianfranco Conte ed Eleonora Zangrillo.

In due distinti incontri i candidati hanno esposto i propri programmi sulle numerose emergenze e criticità, e hanno risposto a numerose domande.

Viabilità, portualità, sviluppo turistico e commerciale, semplificazione e sburocratizzazione della macchina amministrativa solo alcuni dei temi trattati e sui quali tutti hanno ravvisato la necessità di intervenire immediatamente.

Entrambi i candidati, hanno voluto ribadire l’urgenza di riorganizzare e riqualificare la macchina amministrativa necessaria per mettere in campo progettualità, sia sul breve che sul lungo termine.

“Formia deve recuperare la centralità che ha sempre avuto “ha dichiarato Amato La Mura” e ciò potrà essere fatto solo attraendo sulla città investimenti, valorizzandola nuovamente con eventi e cultura. Ci dovrà essere una collaborazione costante con le imprese, attraverso un loro delegato e un supporto per nuove iniziative, anche attraverso forme di detassazione “ha sottolineato La Mura.

Per Gianluca Taddeo “Formia deve tornare ad essere un luogo sereno ed attrattivo dove vivere e venire a stare, come turisti e visitatori. Va recuperata la vitalità della città, valorizzando le competenze delle risorse umane dentro e fuori il Palazzo Comunale. Formia può essere la città dello sport e molto altro, ma è necessario un cambio di passo e nuove energie”

“Occorre che la nuova Amministrazione, qualunque essa sia, abbia una visione per lo sviluppo economico della nostra città e metta immediatamente in campo una programmazione per il rilancio del sistema economico cittadino – ha dichiarato Piscitelli – Comprendiamo le difficoltà ma le imprese che hanno resistito, con determinazione e responsabilità, nella fase pandemica e che continuano ad investire nella città hanno bisogno di essere ascoltate e coinvolte. Sono necessari, per Formia e per il suo sistema socioeconomico, una visione strategica, certezza delle regole, sburocratizzazione, un nuovo dialogo tra imprese e residenti”.

Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img