condanna Fondi

Aveva danneggiato l’ospedale di Fondi lo scorso 23 gennaio perché stanco di attendere al pronto soccorso, rapinando in seguito un bar.

Il 45enne, arrestato dai carabinieri della locale stazione, è stato condannato.

L’abbreviato (il rito che prevede la riduzione di un terzo di un’eventuale pena), si è svolto oggi davanti al giudice Pierpaolo Bortone.

L’uomo dovrà scontare 2 anni e 10 mesi di reclusione.

Quella notte era arrivato già in condizioni psico-fisiche alterate al nosocomio San Giovanni di Dio, pretendendo di essere ricoverato.

Dopo pochi minuti, però, ha iniziato a rompere tutto quello che gli capitava a tiro, frantumando il vetro di una finestra, un’autoambulanza e un’auto.

Si era infine diretto verso il bar, uscendone con 1000 euro in contanti.