Attenti a quei due: il 1° maggio, l’UGL a Latina e il lavoro che non c’è

Grassucci-Miscioscia

Il 1° maggio a Latina è trascorso senza concertone ma è stato il culmine della 3 giorni di evento nazionale dell’UGL. Ne parlano Lidano Grassucci e Francesco Miscioscia nella nuova puntata di Attenti a Quei Due.

“È la ripresa della piazza da parte della destra dopo lo shock elettorale per l’elezione di Coletta”, questa l’opinione di Lidano Grassucci.

Non solo centrodestra, l’UGL ha scelto Latina anche perché è simbolo del lavoro che non c’è, dove molte aziende hanno chiuso, sottolinea invece Francesco Miscioscia.

L’emergenza che c’è a Latina è incapacità di produrre opportunità per i ragazzi, e di questo se ne dovrà occupare anche il sindacato, troppo chiuso a pensare a difendere il lavoro che c’è e non quello che ci deve essere.

Buona visione.

SHARE