lunedì 28 Novembre 2022

Assenze ingiustificate a lavoro, assolto l’ex sindaco di Sonnino Roberto Migliori

L’ex sindaco di Sonnino, Roberto Migliori, è stato assolto dall’accusa di truffa.

L’esponente del centro destra in provincia di Latina era stato rinviato a giudizio per un presunto raggiro ai danni dell’Inpdap, l’istituto previdenziale per i dipendenti pubblici. Dalle indagini portate avanti dai carabinieri sembrava che Migliori si sarebbe assentato dal posto di lavoro con giustificazioni false.

Ieri si è svolta l’ultima udienza del processo davanti al giudice monocratico del tribunale di Latina, Valentini. Il pubblico ministero ha chiesto 9 mesi di reclusione. L’avvocato dell’ex primo cittadino, Domenico Bianchi, invece l’assoluzione perché il suo assistito non avrebbe mai commesso l’illecito contestato.

Dopo una breve camera di consiglio è arrivata la sentenza di assoluzione.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img