Home Cronaca Causa covid, mancano infermieri alla Asl di Latina: assunti in 20

Causa covid, mancano infermieri alla Asl di Latina: assunti in 20

0

Un momento delicato, quello che sta vivendo la Asl di Latina. Il covid sta per essere sconfitto, così almeno tutti ci auguriamo, ma le criticità per l’azienda continuano ad essere molte.

In questo periodo, in maniera specifica, sono legate ai tanti, troppi infermieri malati di covid e semplicemente in quarantena. Una situazione che ha assottigliato a tal punto le fila dei sanitari, da costringere la direttrice Cavalli ad intervenire per innervare l’organico.

Con circa 100 infermiere indisponibili, nel solo ospedale di Latina, si è deciso di chiamare al lavoro 20 infermieri con contratto a termine. E lo si sta facendo attraverso lo scorrimento della graduatoria dell’ultimo avviso pubblico. Un avviso a cui hanno risposto 299 candidati, di cui 297 ammessi.

Un impiego con un anno di contratto per i 20 nuovi infermieri, che costerà all’azienda 700mila euro.

Dopo aver annullato, per le note vicende, l’ultimo concorso bandito, la Asl ha deciso, per l’assunzione di infermieri a tempo indeterminato, di aderire al concorso indetto dalla Asl Roma 2 per 80 posti su oltre 1.500 a bando a carattere regionale.

Exit mobile version