domenica 7 Agosto 2022

Insulti, minacce e botte al rivale in amore: arrestato 19enne pontino

Un 19enne pregiudicato è stato tratto in arresto ieri da personale della Squadra Volante della Questura di Latina. E’ accusato dei reati di Stalking e lesioni personali aggravate.

Una serie di comportamenti messi in essere dall’arrestato nei confronti di un coetaneo (molestie e minacce principalmente), inducevano la vittima a cambiare le proprie abitudini di vita. Condotte dovute alla convincimento che il ragazzo, amico della sua fidanzata, volesse indurla ad interrompere la loro relazione. Le minacce e gli insulti sono stati reiterati, soprattutto sul social network lnstagram.

Inoltre, il 19enne in diverse circostanze aggrediva fisicamente colui che riteneva un rivale, a partire dal mese di novembre 2021 e, da ultimo, il 14 luglio 2022, causandogli gravi lesioni personali.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità giudiziaria.

CORRELATI

spot_img
spot_img