martedì 24 Maggio 2022

Armi e droga in casa: arrestato un insospettabile di Latina

E’ stato tratto in arresto martedì scorso, dagli agenti della Squadra Mobile di Latina in flagranza di reato, un giovane incensurato d del capoluogo di 26 anni. Le accuse nei suoi confronti sono di detenzione di armi e sostanze stupefacenti.

“Nei giorni precedenti – si legge in una nota della Questura di Latina – nell’ambito di attività info investigativa, la Squadra Mobile aveva avuto notizia che il giovane detenesse illecitamente armi o esplosivi nella propria abitazione sita nella periferia di Latina; dopo mirati servizi di osservazione, nel pomeriggio di martedì, il soggetto veniva controllato in strada mentre si accingeva ad uscire dalla sua proprietà.

Sin da subito, il ragazzo mostrava nervosismo e insofferenza al controllo di polizia, soprattutto dopo che veniva reso edotto che si sarebbe proceduto a perquisizione presso la sua abitazione. All’interno della proprietà, nella camera da letto, infatti veniva rinvenuto denaro contante, circa 3000 euro, e la chiave di un portoncino che consentiva l’ingresso all’unità abitativa attigua.

In questo luogo venivano sequestrati circa 80 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, oltre che vario materiale per il taglio ed il confezionamento; la perquisizione continuava all’interno del ricovero per animali adiacente l’immobile e nella cantina ad uso esclusivo dell’abitazione, dove venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro una pistola Beretta calibro 7,65 ed un fucile calibro 20, armi provento di furto, nonché una pistola clandestina cal. 22 “short” in quanto priva di punzoni e matricola, completa di caricatore ed un silenziatore in metallo.

L’attività di ricerca permetteva, ancora, di rinvenire più di 300 munizioni di vario calibro, oltre ad un ulteriore e consistente quantitativo di droga, di cui mezzo chilo di hashish e 200 grammi di Marjuana”.

Il giovane è ora detenuto presso il carcere di Frosinone a disposizione dell’autorità giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img