martedì 18 Giugno 2024
spot_img

Armi rubate ritrovate in un casolare di Sonnino: arrestato un pregiudicato

Nel pomeriggio del 21 Luglio 2023, militari del N.O.R. – Aliquota Radiomobile dei Carabinieri di Terracina e della Stazione di Sonnino hanno proceduto all’arresto di un 41enne residente nel comune lepino, su ordine del Giudice per le Indagini preliminari di Latina. Il provvedimento restrittivo è scaturito in seguito a un’operazione di perquisizione presso un casolare ubicato nella periferia di Sonnino, risultato di proprietà dell’uomo.

La perquisizione, avvenuta lo scorso 28 giugno, ha portato al rinvenimento e al sequestro di materiale rilevante. Tra gli oggetti trovati, figurano tre fucili calibro 12, risultati rubati anni fa in una zona di Latina, una pistola priva di matricola e con canna alterata, oltre a circa 500 cartucce di vario calibro.

L’indagato, un individuo noto alle forze dell’ordine, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di ulteriori sviluppi dell’inchiesta. È importante ricordare che, per legge, l’indagato gode della presunzione di innocenza di cui all’articolo 115 bis del codice di procedura penale, fino a prova contraria.

L’uomo dovrà ora rispondere di gravi ipotesi di reato, tra cui la ricettazione e la detenzione illegale di armi, nonché la detenzione di un’arma clandestina e il munizionamento. L’operazione di arresto è stata possibile grazie alla collaborazione tra i militari del N.O.R. – Aliquota Radiomobile dei Carabinieri di Terracina e della Stazione di Sonnino, in sinergia con il personale dell’Arma, coordinato dalla Procura della Repubblica di Latina.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img