lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Armi da fuoco scoperte nella vegetazione: l’intervento dei carabinieri in provincia di Latina

Un pescatore di Terracina ha fatto una scoperta allarmante il 13 aprile mentre cercava un luogo tranquillo per pescare: un vero arsenale di armi da fuoco abbandonate tra la vegetazione. La segnalazione tempestiva di questo cittadino ha portato a un rapido intervento dei Carabinieri del N.O.R. – Aliquota Operativa e della locale Stazione.

Dettagli del Ritrovamento

Il ritrovamento è avvenuto in un’area poco distante dal centro abitato, dove il pescatore ha notato diverse armi lasciate incustodite. Le forze dell’ordine, arrivate sul posto, hanno confermato che le armi erano state sottratte all’inizio del mese dall’abitazione di un altro residente di Terracina. Tra le armi recuperate figurano tre fucili semiautomatici calibro 12, un prestigioso fucile soprapposto Franchi Alcione calibro 12, un fucile monocolpo 9 mm e un fucile semiautomatico calibro 28.

Azioni dei Carabinieri e Situazione Attuale

I Carabinieri hanno prontamente sequestrato le armi, tutte in buono stato di conservazione, e hanno avviato ulteriori indagini per rintracciare il fucile semiautomatico calibro 12 ancora mancante. L’intervento ha impedito che queste armi potessero essere utilizzate per atti criminali, salvaguardando così la sicurezza pubblica.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img