Aprilia, tre etti di cocaina nascosta nel vano airbag: due arresti per spaccio

spaccio cocaina

Nascondevano la cocaina nel vano airbag dell’auto. Proprio lì gli agenti della squadra Mobile di Roma e Latina hanno trovato 300 grammi di “polvere bianca” dopo appostamenti sotto l’abitazione di Aprilia, di un uomo costretto in regime di semilibertà. Gli agenti avevano notato un via vai di persone già note per detenzione di sostanze stupefacenti e avevano intensificato i controlli.

Ieri mattina, 23 febbraio, è scattato il blitz proprio mentre gli stessi soggetti si avvicinavano all’appartamento. La perquisizione, estesa anche all’autovettura, ha permesso così di trovare, abilmente occultata,  circa 300 grammi di droga che è stata sequestrata.

I due, condotti presso gli uffici della questura di Latina, sono stati identificati si tratta di uno straniero, di 43 anni e di un 62enne di Subiaco. Entrambi sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dai primi accertamenti è emerso che il quantitativo di droga, se “molto tagliata”, avrebbe fruttato sul mercato tra i 60mila e i 70mila euro ed era destinata ad approvvigionare le piazze di spaccio di Latina e del litorale romano.

SHARE