Home Dai Comuni Aprilia, Terra traccia il bilancio di fine anno: risultati positivi nonostante le...

Aprilia, Terra traccia il bilancio di fine anno: risultati positivi nonostante le difficoltà

0

di Redazione – Il Sindaco di Aprilia, Antonio Terra, ha riunito i giornalisti per la consueta conferenza stampa di fine anno dove ha fatto il bilancio di un anno di amministrazione. Tanti gli argomenti affrontati, a partire dal bilancio del Comune. “Malgrado le ristrettezze economiche siamo riusciti a centrare i traguardi che ci eravamo prefissati un anno fa”, esordisce il sindaco. C’è la spinosa questione della riscossione dei tributi, che l’amministrazione ha affidato a un privato. “Dovremo recuperare quanto non incassato negli ultimi cinque anni, circa 33 milioni di euro, e questo sarà possibile solo affidando all’esterno il servizio”, spiega il primo cittadino, che tranquillizza: “Sarà il dirigente del settore a firmare i documenti”. Ma il buco non peserà sul sociale, anzi, Terra su questo è rassicurante: “Nell’ultimo bilancio approvato abbiamo stanziato il 10% delle risorse per i servizi sociali, ciò dimostra la nostra attenzione sul tema”. Risolti e alle spalle anche i problemi di bilancio di Progetto Ambiente e Aprilia Multiservizi.

Nel frattempo l’amministrazione sta pensando alla realizzazione di due importanti opere pubbliche, il Palazzetto dello Sport e l’Auditorium. Un successo anche la raccolta differenziata, arrivata a coprire buona parte delle periferie, mentre nel 2015 arriverà anche al centro. “Il comune di Aprilia ha raggiunto il 25% di differenziata – spiega Terra – L’obiettivo è ridurre ancora il quantitativo di rifiuti indifferenziati conferiti alla Rida”.

Per quanto riguarda la macchina amministrativa, il sindaco di Aprilia ammette che a volte non è efficiente: “Il nostro stipendio è pagato dai cittadini ed è a loro che dobbiamo tener conto. Purtroppo la politica ha generato una classe dipendente che non sempre è all’altezza”. Infine, le ultime parole sono riservate alla maggioranza che lo sostiene. “È più coesa che mai”, dice il Sindaco. Sullo sfondo rimane la mancata elezione di un consigliere civico nel Consiglio Provinciale. Terra aveva chiesto il riconteggio dei voti e minacciato il ricorso al Tar, poi ha cambiato idea. Ma “Resta la rabbia di aver mancato un obiettivo”, è la sua ammissione.

Exit mobile version