sabato 2 Marzo 2024
spot_img

Aprilia, Terra non si dimette e la minoranza lascia l’aula: “I voti non bastano”

Il sindaco di Aprilia Antonio Terra non si dimette per il rinvio a giudizio legato a una vicenda di rimborsi facili. Nel consiglio comunale di oggi, voluto proprio dallo stesso sindaco per consentire il dibattito in aula, Antonio Terra ha ricordato la vicenda che lo ha coinvolto, ma dal punto di vista politico, ha ribadito come già lo scorso dicembre, quindi ben prima della campagna elettorale, ben prima del rinvio a giudizio, lui si era detto disposto a farsi da parte pur di portare avanti il progetto della coalizione. Ma la sua maggioranza allora come oggi ha dato fiducia la sindaco che è stato rieletto.

Proprio su questo si è concentrato il dibattito in aula, con la minoranza che per la verità ha parlato poco. Gli esponenti di opposizione uno per uno hanno abbandonato l’aula. Di fatto il ragionamento della maggioranza è il seguente: Terra è stato eletto dal popolo, Terra non deve dimettersi e noi non gli chiediamo di dimettersi, perché la sua elezione è avvenuta con l’indagine già in corso. Quindi chi ha votato Terra sapeva delle sue vicende giudiziarie, ciò nonostante lo ha scelto di nuovo.

Argomentazioni che non hanno convinto affatto l’opposizione.

“Stiamo scrivendo una brutta pagina della storia di questa città”, hanno detto, da Giorgio Giusfredi in poi. Perché per la minoranza non basta dire che “ho avuto i voti” per non dimettersi, e per questo uno per uno hanno lasciato l’aula.

Diversa la tesi della maggioranza, esplicitata nelle parole di Vittorio Marchitti: “Il Sindaco non ha mai detto che si dimetteva, ma che se glielo avesse chiesto la maggioranza si sarebbe dimesso, cosa che non è avvenuta. La fiducia c’era all’epoca ed è stata rinnovata quando lo abbiamo candidato”. E c’è tutt’oggi evidentemente come dimostra la discussione andata in scena nell’aula consiliare.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img