domenica 25 Settembre 2022

Da Aprilia a Roma per spacciare coca e metanfetamina: arrestati 9 giovanissimi

Nove arresti ad Aprilia per spaccio di droga in concorso, lesioni e violenza. La Squadra Mobile di Latina ha dato esecuzione a 9 ordinanze di custodia cautelare, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Latina Raffaella De Pasquale, su richiesta del Pubblico Ministero Valerio De Luca, Sost. Procuratore della Repubblica. Sei italiani e tre stranieri tutti giovanissimi tra i 19 e i 32 anni sono stati arrestati, cinque di loro sono stati portati in carcere, mentre per due sono scattati i domiciliari con braccialetto e due sono stati sottoposti all’obbligo di firma.

Le indagini sono iniziate a gennaio di quest’anno a seguito dell’arresto di un giovane nordafricano, residente ad Aprilia, bloccato alla Stazione Termini di Roma con un consistente quantitativo di cocaina e marijuana. Da qui si è risalito alla droga proveniente da Aprilia e a un giro di stupefacenti che dalla provincia di Latina arrivava nelle zone della movida romana. I nove ragazzi arrestati, insieme ad un decimo solo indagato, avevano messo su una vera e propria organizzazione che è arrivata a fare affari illeciti fino alla provincia di Brescia.

Nell’ambito delle operazioni sono stati sequestrati oltre mezzo chilo di metamfetamina in pasta e più di 8mila euro in contanti.

CORRELATI

spot_img
spot_img