lunedì 17 Gennaio 2022

Aprilia, rimane sola nel cimitero chiuso: attimi di panico per una donna

di Redazione – Sembra la trama di un mediocre film dell’orrore ed invece è una vicenda realmente accaduta ad Aprilia nei giorni scorsi. Una giovane donna si è recata al cimitero per andare a trovare una cara amica deceduta e si è trovata sola nella struttura ormai chiusa.

Deve aver perso il senso del tempo perché quando si è resa conto dell’orario, era ormai passato il tramonto e il cimitero era già desolato. Andando per uscire ha trovato i cancelli sbarrati ed è là che è scattato il panico: dapprima la donna ha provato a chiamare aiuto cercando il custode ma poi non avendo ricevuto nessuna risposta ha chiamato i Carabinieri. Gli uomini dell’Arma hanno tranquillizzato la donna e hanno prontamente inviato il custode a “liberarla” dal cimitero che oramai era diventato buio e sempre più spettrale.

“Non ho avuto paura – ha dichiarato dopo – ma è chiaro che il silenzio e il buio con solo le luci votive accese fanno un certo effetto. La prossima volta guarderò l’orologio e uscirò dal cimitero in orario”.

CORRELATI

spot_img
spot_img