lunedì 17 Giugno 2024
spot_img

Aprilia, quartiere Sacida abbandonato. Altissimi: “Non dipende dai mancati benefit”

Non si placa la polemica tra il sindaco Antonio Terra e il patron di Rida, Fabio Altissimi. Il primo cittadino, rispondendo all’accusa di aver abbandonato il quartiere Sacida, aveva detto che la responsabilità sarebbe da attribuire proprio all’azienda che tratta rifiuti. Altissimi però non è disposto a sentire questi discorsi, considerando anche che gli anni precedenti quei benefit sono stati versati, per un totale di quasi 4 milioni di euro.

“Per il sindaco Antonio Terra – ha così spiegato Altissimi – il quartiere Sacida di Aprilia è abbandonato a se stesso per colpa dei benefit del 2017 che Rida Ambiente non ha versato alle casse comunali. Va bene la campagna elettorale in atto ma il sindaco non può far contare più le parole dei fatti e giustificare la inefficienza dell’amministrazione accusando un’azienda che a titolo di benefit ha versato, dal 2013, tre milioni e mezzo di euro”.

La zona ancora oggi non ha a disposizione una rete idrica e fognante, illuminazione e marciapiedi.

 “Vorremmo ricordare al sindaco – ha continuato il patron di Rida – che può contare su un bilancio che vale 100 milioni di euro. A conti fatti Rida Ambiente e i suoi benefit valgono solo l’1% di quel documento. Possibile che un intero quartiere poggi sulle spalle di un’azienda? E se questa dovesse chiudere o delocalizzare? A conti fatti sembra che a mancare sia più una giunta efficiente che evidentemente non è in grado di amministrare equamente le risorse che ha a disposizione”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img