Antonio-Terra

L’avanzamento dei lavori per il cablaggio di Aprilia con la fibra Openfiber di ultimissima generazione sono ormai giunti al 90% e il Comune già pensa all’avvio del piano di manutenzione straordinaria delle strade.

Openfiber conta di terminare i propri lavori tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021.

“Qualche giorno fa abbiamo fatto il punto della situazione con Openfiber sui lavori che la società sta conducendo per dotare la Città della nuova fibra internet – commenta il sindaco, Antonio Terra – al momento sono oltre 16mila le unità immobiliari rilegate, per un totale di 70km di nuova infrastruttura. Mentre vengono ultimati i collegamenti e i relativi ripristini, attendiamo anche il termine dei lavori condotti da altre società come Enel, Telecom o 2i Rete Gas per poi procedere con il piano di manutenzione straordinaria delle strade”.

Al momento sono oltre 50 gli operai al lavoro, con 20 mezzi a disposizione. Già 19 luoghi di interesse pubblico (su 26) sono stati collegati alla nuova rete, mentre 600 sono gli utenti che già usufruiscono del nuovo servizio grazie all’avvio della commercializzazione da parte delle aziende che vendono collegamenti web all’utenza finale.

“Abbiamo preferito attendere la fine dei lavori e dei ripristini – conclude il primo cittadino – proprio per evitare che, una volta asfaltate, le strade fossero nuovamente oggetto di lavori. Ai lavori già programmati si uniranno poi alcuni interventi volti a risolvere problemi di allagamento, come quelli previsti in via Aldo Moro o in via dei Mille. Anche qui prevediamo di completare presto la fase di progettazione, per poi eseguire gli interventi programmati”.