Antonio-Terra

“La decisione è motivata da ragioni strettamente personali, motivi che mi avrebbero impedito di svolgere a tempo pieno l’incarico conferitomi”.

Questo il commento di Gianfranco Caracciolo che ha deciso in queste ore di formalizzare la propria decisione di lasciare l’incarico ricoperto, in quota alla lista civica Aprilia Domani, nella giunta guidata dal sindaco Antonio terra.

Nessuno strappo nè contestazione, quindi, nè tanto meno alcuna porta sbattuta.

Una scelta maturata e ritardata solo dall’emergenza sanitaria scoppiata nei mesi scorsi.

La delega è ora nelle mani del sindaco che dovrà decidere a chi affidare un ruolo imporante in termini di sviluppo e ripresa della città ancora fiaccata, come le altre realtà italiane e non solo della provincia di Latina, dagli effetti devastanti della crisi.

“Gianfranco ha assicurato, sin dal momento della nomina, dedizione e passione, ricoprendo l’incarico affidatogli con grande spirito di servizio a lui va il grazie dell’amministrazione comunale e dell’intera città. Sono certo che, anche nel futuro, non farà mancare il suo contributo – conclude Terra – al governo della città, attraverso i suoi consigli e le sue considerazioni”.