Pontina

Troppe criticità, molti incidenti, ancora molti nodi da sciogliere. Questa la situazione in cui versa la Pontina anche e soprattutto all’altezza del Comune di Aprilia.

Nel tratto di interesse da Campoverde a Casalazzara sono quotidiani, in entrambe le direzioni, gli incidente anche gravissimi che si verificano.

Da gennaio dello scorso anno l’Anas ha assunto le competenze inerenti la 148 Pontina prima sotto l’egida della Regione Lazio.

la situazione che si è trovata davanti è stata quella di una strada tanto fondamentale, è l’unica che collega Latina a Roma, quanto al totale collasso a causa di anni di mancata manutenzione ordinaria e straordinaria.

in questo contesto il sindaco di Aprilia ha incontrato a Roma Marco Moladori, che dallo scorso ottobre ha assunto in Anas il ruolo di responsabile della struttura territoriale Lazio.

Il sindaco Terra ha presentato al dirigente la criticità che ancora caratterizzano l’importante arteria che unisce la Città di Roma al sud Pontino, pur apprezzando gli investimenti che Anas ha iniziato ad effettuare da quando le è stata di nuovo attribuita la gestione della strada.

“Si è trattato di un incontro proficuo – commenta Terra – e Moladori si è mostrato attento alle esigenze che gli sono state presentate e ha confermato non solo gli investimenti in essere con i relativi cantieri, ma ha comunicato anche ulteriori lavori che Anas intende avviare nei prossimi mesi”.

In particolare è stato confermato il proseguimento degli attuali lavori di asfaltatura, rassicurando il sindaco anche sulla prossima realizzazione dell’illuminazione nel tratto che attraversa il centro urbano di Aprilia.

Comune e Anas hanno poi fatto il punto anche sulla collaborazione avviata diversi mesi fa per la sorveglianza e il controllo di alcune piazzole di sosta, attraverso il posizionamento di apposite videocamere.

Nelle prossime settimane, inoltre, ripartirà l’attività di pulizia dei bordi stradali. La società ha in mente anche un’opera complessiva di abbellimento degli ingressi in città.