martedì 28 Giugno 2022

Aprilia, il concorso della discordia. Terra: “Questione arriverà in consiglio”

La vicenda dello scandalo del concorso ad Aprilia continua a tenere banco.

Solo ieri il consigliere comunale e provinciale, Domenico Vulcano, aveva sottolineato come il sindaco si stesse sottraendo al confronto.

Il tutto senza interessarsi di tutelare l’immagine della città e dei suoi cittadini.

Il concorso è finito al centro di denunce ma, soprattutto, di una accesa bagarre politica.

La procedure è stata annullata, la commissione si è dimessa.

E quello che i cittadini chiedono sono risposte.

“Leggo sui giornali le polemiche sollevate dal consigliere Vulcano, che afferma di avermi chiesto “in modo informale” di convocare un consiglio comunale per ascoltare le mie comunicazioni sul concorso. Voglio rasserenare tutti – spiega il sindaco di Aprilia, Antonio Terra – in questi giorni mi sono confrontato anche io “in maniera informale” con il presidente De Maio, l’unico a poter convocare il consiglio comunale”.

Il consigliere Vulcano aveva sottolineato come il sindaco stesse prendendo tempo.

“So che sta predisponendo tutte le procedure necessarie a svolgere una seduta nelle prossime settimane. In quella sede, sarò come sempre disponibile – conclude Terra – a rispondere a tutte le domande che i consiglieri vorranno porre al sindaco e all’amministrazione comunale”.

Il nodo è quando?

CORRELATI

spot_img
spot_img