Antonio-Terra

Il Comune di Aprilia ha predisposto la distribuzione di 9000 mascherine presso supermercati e negozi di generi alimentari della città.

Le mascherine saranno consegnate, in numero non superiore a due per ogni nucleo familiare, alle persone che si recheranno presso i punti vendita in questi giorni, per la consueta spesa settimanale.

La distribuzione, effettuata dai volontari di Protezione Civile, è partita dai supermercati in periferia e nelle borgate, per raggiungere, in data odierna, i punti vendita di generi alimentari nel centro urbano.

“Abbiamo predisposto un primo invio, con buona parte delle mascherine arrivate in questi giorni ad Aprilia, grazie alla Regione Lazio e al Dipartimento di Protezione Civile – spiega il sindaco Antonio Terra – se alcuni negozi non l’avessero ricevute, è possibile contattare le associazioni di Protezione Civile o il Comune di Aprilia e provvederemo ad inviarne”.

Il sindaco ricorda a tutti che è compito dei negozianti predisporre presso i propri punti vendita tutte le misure utili al contenimento del Coronavirus, decise dal Governo e dalle autorità sanitarie: l’uso di guanti e mascherine da parte del personale e il rispetto delle distanze di sicurezza all’interno dei propri locali.

“I dati di questi giorni sembrano incoraggianti ma proprio per questo – conclude Terra – è fondamentale continuare ad esser rigorosi, altrimenti rischiamo di vanificare tutti gli sforzi compiuti fino ad oggi. In questi giorni, con l’avvicinarsi della Pasqua, ho chiesto alla polizia locale di intensificare i controlli presso supermercati ed esercizi commerciali che possono continuare ad operare, proprio per assicurare il rispetto di quanto previsto. Confido nella collaborazione di tutti”.