materiale sequestrato

Un 36enne cittadino di nazionalità senegalese, in Italia senza fissa dimora, è stato arrestato ieri dai carabinieri a Campoverde.

L’uomo, era entrato, arbitrariamente, all’interno di un’abitazione privata, con la pretesa di ricaricare il proprio telefono cellulare.

Invitato ad uscire dal legittimo proprietario il 36enne ha iniziato a minacciarlo di morte con una roncola lanciando dei sassi contro alcune auto parcheggiate in un’area antistante la casa.

L’uomo è ora detenuto nel carcere di Latina.