Casalazzara

Casalazzara, ad Aprilia, avrà un sistema fognario. Il progetto è stato presentato martedì sera, 12 marzo, durante l’incontro con il sindaco Antonio Terra e l’assessore per i lavori pubblici, Luana Caporaso.

Oltre al comitato Borghi rurali, hanno partecipato tutti e tre i consiglieri di zona: Massimo Bortolameotti, Angelo Zanlucchi e Roberto Boi. E’ stato proprio quest’ultimo a preparare il progetto per le fogne di Casalazzara proposto dal comitato.

All’incontro ha preso parte anche don Alessandro che sostiene l’iniziativa nell’interesse della comunità. La riunione è durata 2 ore. L’amministrazione ha dato il consenso a procedere avendo già verificato la fattibilità del progetto “Fogne per Casalazzara” e la volontà di Stradaioli a donare il terreno dove il depuratore dovrà essere posizionato.

L’incontro si è concluso con nuovi obiettivi portati all’attenzione del sindaco per migliorare il quartiere. Tra queste c’è stata la richiesta di installare di pensiline per le fermate Cotral comprese quelle presenti all’uscita di via Torrebruna; il ripristino dell’illuminazione in via Cevedale e via Torrebruna dove ci sono le fermate e in altre zone buie; il rifacimento della via Apriliana ormai quasi impraticabile (il procedimento è stato già avviato).

Infine è stata presentata la proposta di installare telecamere fisse per prevenire l’abbandono dei rifiuti, acquistate dai privati e gestite dal comune.

E’ stata quindi convocata un’assemblea generale per venerdì 22 marzo alle 19 nella parrocchia S. Giuseppe.

“L’obiettivo del Comitato Borghi Rurali – dicono i suoi membri – è quello di unire gli abitanti delle diverse zone, superando tutte le divergenze a volte basate su risentimenti che si perdono nella lunga storia dei nostri Borghi, per sostenere progetti volti al bene comune”.