Aprilia, alimenti scaduti rietichettati: blitz del Nas, sequestrate 330 confezioni

carabinieri-Nas

Sequestrate oltre 330 confezioni di alimenti pari a 1.300 kg da parte dei Carabinieri del Nas in un deposito di prodotti alimentari all’ingrosso di Aprilia. Il blitz dei militari appartenenti al Nucleo Anti Sofisticazione è arrivato al culmine di una attività di indagine per contrastare le frodi alimentari. I Carabinieri del Nas hanno sorpreso gli operai intenti a etichettare nuovamente gli alimenti con nuove date di scadenza, visto che la precedente data era già superata. Il tutto avveniva su disposizione di un responsabile.

I prodotti erano destinati a pasticcerie e pizzerie, si tratta infatti di semilavorati e conserve vegetali. Il sequestro ammonta a un valore totale di 10 mila euro. Il responsabile è stato denunciato presso la Procura della Repubblica, per lui è scattata l’accusa di tentata frode in commercio. Inoltre, le violazioni accertate hanno comportato una multa complessiva di oltre 4 mila euro.

SHARE