domenica 26 Giugno 2022

Apparentamento per il ballottaggio a Sabaudia: la posizione del candidato Maurizio Lucci

“La nostra coalizione non ha cercato alcun apparentamento in vista del ballottaggio, siamo stati chiari e coerenti fin da subito e ora posso ufficializzarlo”.

Parole che non lasciano spazio ad interpretazioni quelle di Maurizio Lucci, candidato sindaco per il comune di Sabaudia che dovrà fronteggiare, da sfavorito, il suo avversario, Alberto Mosca, al ballottaggio. Da sfavorito perché, al primo turno, Mosca ha raccolto 550 vvoti in più, che fanno quasi un 5% di differenza che, se vuole vincere, l’ex sindaco dovrà cercare di colmare.

“Colgo quest’occasione – continua Lucci, appoggiato da 3 liste civiche ma comunque sempre vicino alle posizioni del centrodestra – per ringraziare i candidati Sindaci Di Capua, Massimi e Mellano non solo per la scelta di libertà di voto indicata al proprio elettorato ma per la correttezza ed educazione che hanno portato in questa campagna elettorale mettendo al centro del dibattito politico temi e programmi. Ed è esattamente quello in cui ci siamo impegnati io e i miei candidati. Come candidato sindaco mi sono fatto garante del nostro programma per Sabaudia e prioritario sarà tenere un canale di dialogo sempre aperto promuovendo un metodo collaborativo con gli altri rappresentanti, ad esclusione di nessuno, su temi che sono stati condivisi anche nelle indicazioni su come andrebbero affrontati. C’è una convergenza sulle criticità da affrontare, su tutte la stagione estiva che è già avviata, che va ritrovata e promossa mettendo l’interesse collettivo della città sempre e solo al primo posto”.

CORRELATI

spot_img
spot_img