mercoledì 17 Aprile 2024
spot_img

Anziano di Minturno spara al cagnolino della vicina: sequestrate armi e munizioni

I Carabinieri della Stazione di Minturno, supportati dal personale del N.O.RM. – Sez. Radiomobile, hanno denunciato un 76enne del posto dopo un grave episodio di violenza nei confronti di un animale. Nel pomeriggio del 23 febbraio, l’uomo ha fatto uso di un fucile, legalmente detenuto, per sparare al cagnolino della vicina di casa, causando all’animale serie lesioni.

Intervento delle Forze dell’Ordine e Sequestro dell’Arma

Sul luogo dell’incidente sono prontamente intervenuti i militari, che hanno accertato l’accaduto e proceduto al sequestro penale di un fucile monocanna calibro 36, insieme a 9 cartucce a pallini di cui una esplosa. Sono stati inoltre sequestrati preventivamente altri 2 fucili da caccia completi di munizionamento appartenenti all’anziano.

Condizioni dell’Animale e Cure Veterinarie

Il cagnolino, ferito dall’azione violenta dell’uomo, è stato immediatamente trasportato dalla proprietaria presso un veterinario locale, dove sono state diagnosticate lesioni agli arti anteriori e posteriori, nonché al torace, causate dall’impatto di circa 30 pallini.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img