domenica 21 Luglio 2024
spot_img

Ancora polemiche sul parcheggio multipiano all’ex Autolinee, il PD: location sbagliata

di Giusy Cavallo – Continua a dividere il progetto presentato dall’amministrazione per la realizzazione di un parcheggio multipiano nell’area delle ex autolinee. Dopo le critiche del Movimento 5 Stelle, arrivano anche quelle del PD che boccia la location scelta dal Comune per il multipiano.

Se i grillini chiedevano un potenziamento del trasporto pubblico piuttosto che un’ennesima “colata di cemento”, il PD invece propone di spostare il parcheggio. Infatti quella delle ex Autolinee è “Una location sbagliata per molti versi– spiega Marco Fioravante -, uno su tutti: la contiguità con l’isola stessa. Meglio prendere in considerazione lo spazio presente in via Don Minzoni”.

“Costruire un parcheggio multipiano a pochi metri da quella che sarà l’isola pedonale credo sia un errore molto grave per diversi aspetti – continua il democratico -. Innanzitutto andremo ad aumentare i flussi di auto proprio nel centro città, ad una decina di metri dall’inizio della ZTL. Oltre a ciò, scegliendo le ex autolinee come posto in cui costruire il multipiano, l’attuale amministrazione precluderà la possibilità di allargare, in futuro, la zona pedonale della città. Sarebbe un errore gravissimo che non possiamo permetterci. L’alternativa potrebbe esistere nel parcheggio di via Don Minzoni, dietro il teatro. Una location che potrebbe agevolare sia la futura isola pedonale ma anche chi, oggi, va al mercato coperto, ai giardinetti, al teatro e alla Camera di commercio. Insomma, sarebbe il luogo adatto per creare un parcheggio multipiano utile non solo al presente ma anche allo sviluppo futuro della città”.

Fioravante, poi, pone dei dubbi anche sulla fattibilità dell’isola pedonale in centro “Il primo settembre non basta mettere delle aiuole per poter dire di aver fatto l’isola pedonale a Latina dobbiamo lavorare affinché si riempia di contenuti. Non deve trasformarsi in un semplice centro commerciale aperto ma dovrà essere un punto d’incontro, un centro culturale e di attività di ogni genere. Bisogna lavorare fin da subito per fare ciò altrimenti la bellissima idea di isola pedonale, a settembre, si potrebbe trasformare in boomerang per la città stessa e le attività che operano al suo interno”.

MULTIPIANO ALL’EX AUTOLINEE, IL PARCHEGGIO DELLA DISCORDIA

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img