venerdì 7 Ottobre 2022

Anche Tiziano Ferro contro la Ztl a Latina, il fake fa impazzire i social network – video

di Redazione – Dopo Hitler anche Tiziano Ferro dice la sua sulla Ztl in centro a Latina. Il cantante pontino sulle note de “L’ultima notte al mondo” canta la sua disapprovazione al progetto dell’amministrazione.

Seduto al pianoforte, durante un concerto, Ferro intona “Chiuso il centro e io non capisco” “mi fermo, sono stanco, mi perdo in zona pub e non so dove sto andando. Ho notato che con il macchinone in seconda fila adesso non c’è posto. La gente grida, gira tutt’intorno e pensa che se non è il centro allora io non scendo”. “Ricordati, ricordami tutto questo girare non conviene”.

Queste sono alcune strofe della canzone riadattata per dire la sua sulla Ztl, ovviamente si tratta di un fake magistralmente realizzato da Paolo Toselli e pubblicato sulla pagina Facebook IosonoLatina.

CORRELATI

spot_img
spot_img