Vasco Rossi nella canzone “un senso” cantava del futuro del domani che spesso non comprendiamo, ma anche se al momento sembra non avere senso quello che accade…un senso poi c’è l’ha.

Forse oggi non comprendiamo bene cosa sta succedendo come potrebbe ripartire l’economia o più semplicemente come si svilupperanno le nostre vite nella semi-normalità non ancora ottenuta.

I nostri figli hanno appena finito un anno scolastico anomalo, non sapremo bene a settembre cosa succederà, contemporaneamente il lavoro va avanti spesso in modi nuovi, stiamo ripensando il modo di stare a casa, di andare in vacanza, di acquistare le cose, di vivere le relazioni con amici e compagne/compagni.

Ma che senso avrà tutto questo? Forse un senso lo ha davvero, forse le nostre vite frenetiche avevano bisogno di un lockdown, di ripensare alle nostre priorità, di rivedere i nostri ritmi, e se il senso fosse proprio di ricostruire la nostra società occidentale che pensavamo così “perfetta”?

Questa domenica voglio lasciarvi con questo interrogativo e spero che possiate pensare bene al senso della vita e utilizzare questo momento per pianificare il futuro rivedendo, se necessario, alcune vostre priorità.

Vedrete che anche se sembra non avere senso un senso anche questo momento lo ha!