martedì 18 Giugno 2024
spot_img

Anche in comune di Gaeta al festival del cinema di Roma per partecipare alla tavola rotonda “CineMare”

Un’ottima opportunità per promuovere il territorio di Gaeta come set a cielo aperto. Il Sindaco Cristian Leccese e il Consigliere comunale Paola Guglietta hanno partecipato, in occasione della Festa del Cinema di Roma, alla tavola rotonda “CinemaMare”, moderata dal Prof. Bruno Zambardino – responsabile Affari UE e Italy for Movies, DG Cinema Audiovisivo e MiC – e dedicata alle risorse e alle location del litorale laziale, raccogliendo l’invito della Fondazione Film Commission di Roma e del Lazio, nell’ambito delle azioni di promozione del territorio regionale attraverso il cinema e l’audiovisivo.

L’incontro, che si è svolto presso lo Spazio della Regione Lazio “Lazio Terra di Cinema” dell’Auditorium Arte Parco della Musica, ha rappresentato l’occasione per illustrare il rilancio da parte della Film Commission del progetto di rigenerazione culturale dei territori laziali, presentandone le potenzialità, per l’attrazione e l’accoglienza verso le produzioni cinematografiche e audiovisive, in un periodo di grande attività produttiva determinata da una congiuntura di mercato favorevole e da strumenti regionali innovativi.

Al termine dell’introduzione affidata a Mariella Troccoli, Commissario Straordinario Roma Lazio Film Commission, sono intervenuti, oltre al Sindaco Leccese e al Consigliere Guglietta, Emma Evangelista, Ufficio Stampa del Comune di Fiumicino, Margherita Frappa, Assessore all’Istruzione e alla Cultura del Comune di Ladispoli, e Gianluca Di Cocco, Assessore al Turismo del Comune di Latina.

«Abbiamo accolto con molto piacere – ha commentato il Sindaco Cristian Leccese – l’invito della Film Commission di Roma e del Lazio, per la partecipazione alla Tavola Rotonda “CinemaMare”, nell’ambito della Festa del Cinema di Roma. Gaeta, già meraviglioso set a cielo aperto che ha ospitato e continuerà ad ospitare tantissimi set cinematografici di grande prestigio, non poteva mancare a questo appuntamento, al quale era presente un folto pubblico sia di addetti ai lavori che del settore culturale. In questa occasione, infatti, abbiamo avuto la possibilità di illustrare le grandi potenzialità del nostro straordinario territorio. Un momento molto partecipato, per il quale ringrazio il Commissario della Film Commission, la dott.ssa Troccoli, e tutti gli altri componenti del panel».

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img