domenica 23 Giugno 2024
spot_img

Anche a Latina il PD vuole rinnovamento, a farne le spese il capogruppo De Marchis

Di Giusy Cavallo – Mentre a livello regionale il PD vota il suo segretario attraverso lo strumento delle primarie, a Latina lo stesso partito vive momenti di tensione.

Sembra infatti che, da quando Renzi è stato eletto segretario e ancora di più adesso che si appresta a prendere in mano il governo, i democratici pontini chiedano la stessa ventata di novità e cambiamento.

Non sarebbe quindi più adeguato il capogruppo in Consiglio comunale De Marchis, troppo legato ai vecchi sistemi e sicuramente troppo poco renziano.

Si dice, infatti, che cinque consiglieri democratici abbiano firmato un documento di sfiducia verso il capogruppo, che ultimamente ha preso decisioni impopolari ponendolo sempre alla minoranza del partito.

I cinque in questione chiedono una nuova leadership che possa rappresentare anche i volti nuovi del PD pontino e che possa portare quel rinnovamento che Renzi professa a livello nazionale.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img