giovedì 2 Dicembre 2021

Amministrative Latina, Nicoletta Zuliani: “Oltre 51mila astenuti sono una città nella città”

“I risultati delle elezioni ci restituiscono più astenuti, più consiglieri di centro destra, meno di centro sinistra ed un sindaco costretto a rivisitare l’approccio integralista della prima consiliatura se vuole continuare ad essere sindaco” così Nicoletta Zuliani, ex candidata a sindaco di Latina commenta su Facebook gli oltre 51mila cittadini di Latina che hanno rinunciato ad esprimere il loro voto.
“51mila sono tanti, sono un’altra città. Sono una città in una città, sono un’altra Latina. Una Latina che, diversamente dal 2016 quando ci fu un sì deciso per il cambiamento, questa volta ha preferito non schierarsi” dice Zuliani.
“Ora se Damiano Coletta e la sua minoranza intendono fare davvero il bene di tutti, dovranno considerarsi come una parte, ‘non come il tutto’. Le loro scelte saranno, infatti, costantemente sottoposte al vaglio e al contributo delle altre forze presenti in Consiglio. Per cui lo stile da ‘larghe intese’ diventa ora una necessità” continua l’ex candidata.
“Se a Latina funzionerà non lo sappiamo, ma noi ce lo auguriamo vivamente. Ce lo auguriamo sia per quei 51mila di astenuti che per tutti noi che abbiamo preso parte alla competizione elettorale, che abbiamo espresso una proposta ed una identità: vogliamo che Latina, la Latina del 100% degli elettori, possa finalmente ripartire usando tutte, proprio tutte le sue migliori energie” concluede Nicoletta Zuliani.
Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img