martedì 24 Maggio 2022

Amianto in centro e rifiuti abbandonati, Zuliani: dal Comune solo risposte in burocratese

di Giusy Cavallo – La consigliera del PD, Nicoletta Zuliani, aveva chiesto al Comune spiegazioni concrete su due problemi importanti della città: lamianto in pieno centro e i rifiuti lasciati abbandonati in Via dei Volsci. L’Amministrazione adesso ha risposto alle due interrogazioni presentate dall democratica, che però non è per nulla soddisfatta di quello che si è sentita dire.

Quelle fornite dal Comune alle mie interrogazioni, sono risposte scritte in una lingua ormai desueta, morta, quasi sconosciuta: il burocratese. Ci sono riferimenti normativi, un elenco di leggi e note protocollate, ma non si parla mai di come si intenda risolvere le questioni poste da me su richiesta dei cittadini. Il burocratese è la lingua del non dire, del non spiegare, ed è per questo motivo che non è più tollerata dai cittadini, che vogliono vedere risolti i problemi che ogni giorno sono sotto i loro occhi”.

Infatti i problemi sono concreti e il Comune non ha indicato in alcun modo come intende risolverli in particolare parlando dell’amianto l’Amministrazione ignora del tutto “dove e in quale quantità la sostanza tossica sia diffusa sul territorio. Non esiste una mappatura delle aree a rischio e non è contemplato, al momento, nessun tipo di intervento che censisca la situazione in città, quando invece i cittadini potrebbero essere una fonte preziosa di informazioni organizzando un sistema di segnalazioni attraverso una campagna di controllo civico”.

Unico dato fornito nella risposta è il numero di procedimenti attuati: 39 dal 2011 inoltre si specifica che non “è prevista nel bilancio comunale alcuna forma di contributo economico ai privati proprietari di immobili per la rimozione dell’amianto”. Unica nota positiva è che anche il Comune auspica “un aumento dell’organico dell’Ufficio per intensificare, in sinergia con la polizia locale, le attività amministrative e di controllo in materia”.

Per quanto riguarda invece il problema rifiuti in Q4 e Q5 nessuna spiegazione viene data al fatto che la raccolta differenziata nei due quartieri stenta a partire e che i rifiuti giaciono a terra non raccolti. “L’Assessorato all’Ambiente del Comune – riporta la Zuliani – si è limitato a rispondere che presto implementerà il servizio di raccolta differenziata grazie all’accordo stipulato con il Conai lo scorso aprile”.

AMIANTO NELLA ZONA DEI PUB A LATINA, ZULIANI PRESENTA UN’INTERROGAZIONE

SIRINGHE A TERRA E SUGLI ALBERI, FOTO SHOCK POSTATA DALLA ZULIANI: INTERVENGANO COMUNE E PREFETTO

CORRELATI

spot_img
spot_img