giovedì 25 Aprile 2024
spot_img

Al via a Latina la campagna di prevenzione Asl delle malattie croniche

Le malattie croniche (o malattie non trasmissibili) affliggono circa 24 milioni di persone in Italia. Queste condizioni hanno un impatto importante sulla qualità e sull’attesa di vita della popolazione: patologie cardiovascolari, respiratorie croniche, cancro e diabete sono responsabili di quasi il 75% dei decessi e rappresentano la principale causa di morte.
Nel territorio pontino, dall’analisi dei dati raccolti che il 27% della popolazione adulta  è affetta da almeno una patologia cronica e  tale quota si eleva al 62% se si considera la popolazione con oltre 65 anni di età.
La prevenzione e la promozione di stili di vita sani rappresentano l’arma più valida per combattere le malattie croniche e tutti possono ridurre il rischio in modo significativo semplicemente adottando abitudini salutari. Questo guadagno di salute è importante sia per le persone sane sia per chi ha già malattie in atto e vuole ridurre il rischio di peggioramento del suo stato clinico e eventuali complicanze.
La ASL Latina,  al fine di sensibilizzare la popolazione e individuare precocemente i diversi fattori di rischio ha promosso una campagna di comunicazione  su tali patologie.
Le attività di comunicazione hanno riguardato una pluralità di strumenti on line e offline, tenendo in opportuna considerazione eterogeneità dei target individuati: video promo, manifesti, pubblicazioni su social media, focus sul sito istituzionale, diffusi alla cittadinanza attraverso i servizi del territorio, i medici di medicina generale e le farmacie.
Sono state, inoltre, organizzate le “Giornate della Prevenzione”, nell’ambito delle attività promosse con il truck regionale, con il supporto delle volontarie del comitato A.N.D.O.S., nelle quali  sono effettuate le seguenti prestazioni alla popolazione ad accesso libero:
Screening Oncologico della Cervice Uterina (gratuito per donne dai 25 ai 64 anni)  Screening Oncologico del Colon Retto (gratuito per uomini e donne dai 50 ai 74 anni)
Screening Oncologico della Mammella (gratuito donne dai 50 ai 74 anni).
Promozione e prenotazione delle vaccinazioni in età adulta e nei soggetti fragili.
Promozione dello screening dell’epatite C.
Valutazione dei fattori di rischio per le malattie croniche non trasmissibili.
Misurazione dei seguenti parametri: Pressione arteriosa, glicemia, calcolo dell’indice di massa corporea (BMI), Counselling (Consiglio) breve.
Sensibilizzazione ed indicazioni sui corretti stili di vita (sana alimentazione, corretti livelli di attività fisica, prevenzione del fumo e dell’abuso di alcol). Nello specifico presso :
Cisterna e Sermoneta il 6-7-9 marzo sono state già realizzate 3 “Giornate della Prevenzione”, in cui sono state valutate 150 persone.
Pontinia il 19 aprile  e Sabaudia 20 aprile che hanno permesso di offrire tali servizi a 110 cittadini.
Inoltre la Asl di Latina, ha partecipato, offrendo le su elencate prestazioni, all’evento “Gaeta in Salute”, organizzato domenica 23 aprile dal Comune di Gaeta.
Ulteriori “Giornate della Prevenzione”  sono previste il 2 maggio a Sezze e il 3 maggio a Monte San Biagio.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img