venerdì 27 Maggio 2022

Al Parco Pantanello 1.400 bambini imparano i segreti dell’area protetta nei Giardini di Ninfa

Il Parco Pantanello pianta “Le Radici del Futuro”, questo il nome del progetto che coinvolge circa 1.400 bambini dei Comuni di Cisterna, Norma, Sermoneta, Latina, Bassiano, Pontinia e Sezze e i loro 80 docenti. Lo scopo dell’iniziativa è sensibilizzare i più piccoli al recupero e della valorizzazione di risorse naturali e culturali, e renderli protagonisti di un modello di sviluppo più attento all’ambiente e alla qualità della vita. Studenti e insegnanti hanno giù avviato un percorso di esplorazione e di studio del Parco Pantanello. In quattro mesi con una serie di uscite nel parco i bambini impareranno tante nozioni da renderli delle piccole guide.

Il Parco Pantanello mette così in pratica lo scopo di favorire l’educazione degli studenti coinvolgendoli nella gestione dell’area protetta. Con i suoi 100 ettari situati all’interno del Giardino di Ninfa il Parco custodisce stagni canneti, prati e una moltitudine di uccelli che lo popolano. Con il Progetto “Le Radici del Futuro” il Parco Pantanello punta a diventare uno dei principali esempi per l’educazione dei bambini. Si tratta di una precisa iniziativa della Fondazione Roffredo Caetani che così onora la volontà espressa nel proprio Statuto dagli ultimi eredi della storica Casata.

CORRELATI

spot_img
spot_img