mercoledì 17 Aprile 2024
spot_img

Al Comune di Latina Commissioni deserte, la proposta del PD: si riducano a 5

di Redazione – E’ evidente che il Comune di Latina ha un problema con la gestione delle Commissioni consiliari. Molte riunioni vanno deserte, l’assenteismo è altissimo e non sono mancati casi in cui i Presidenti hanno “dimenticato” di convocare le riunioni previste e di discutere gli ordini del giorno.

Il gruppo democratico al Comune ha denunciato più volte l’immobilismo delle Commissioni attraverso le parole di Omar Sarubbo e di Nicoletta Zuliani, ma adesso arriva una proposta per cercare di risolvere alla base il problema.

A farsene carico è Giorgio De Marchis che si chiede quale sia “l’effettiva utilità delle commissioni consiliari del comune di Latina. La risposta è chiara – spiega il capogruppo democratico -, ovvero l’utilizzo di questo strumento da parte del Comune è sproporzionato rispetto al reale bisogno. Queste commissioni hanno un costo per la collettività visto che danno diritto al gettone di presenza per i consiglieri comunali”.

Per questo la proposta è chiara: diminuire drasticamente il numero delle Commissioni dalle 11 attuali a 5 realmente valide così suddivise:

1. Commissione Urbanistica, Ambiente, Lavori/Trasporti Pubblici e Problemi del territorio

2 . Commissione Servizi sociali, Sanità, Pari opportunità e Asili nido

3 . Commissione Bilancio, Commercio e Programmazione economica

4 . Commissione Cultura, Turismo, Formazione e Università

A queste 4 commissioni andrà aggiunta come previsto dalla legge la Commissione Trasparenza.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img