lunedì 17 Gennaio 2022

Prima aggressione a sfondo razzista, poi le botte ai poliziotti: folle notte di un uomo a Cisterna

Aggressione a sfondo razziale, stando almeno a quanto riportato dalla Questura di Latina, questa notte, intorno all’una e 30, a Cisterna.

Gli agenti del locale commissariato sono stati chiamati in Corso della Repubblica, dove un cittadino indiano aveva segnalato di aver subito un’aggressione fisica, preceduta da minacce ed ingiurie anche a sfondo razziale, da parte di più persone.

Giunti sul posto gli agenti hanno accertato, su indicazione dell’aggredito, che uno degli aggressori, un 45enne di Cisterna, era ancora sul posto, mentre gli altri si erano già dileguati.

Il 45enne è stato quindi accompagnato presso il commissariato per accertamenti; la sua violenza, però, non si placava, tanto da spingerlo a scagliarsi anche contro gli agenti intervenuti ed a colpire più volte uno di loro.

Dopo qualche difficoltà, comunque, l’uomo è stato immobilizzato e tratto in arresto per i reati di resistenza, violenza e lesioni a P.U. e tradotto presso la sua abitazione in stato di arresto in attesa di essere condotto innanzi al Tribunale di Latina nella giornata di lunedì 22 novembre p.v..

Sono in corso le indagini per identificare compiutamente anche gli altri responsabili dell’aggressione ai danni del cittadino indiano.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img