sabato 26 Novembre 2022

Aggredito al bar perché ‘diverso’: il Questore emette 4 Daspo Urbani

Aggredito per via del suo orientamento sessuale evidentemente ritenuto inaccettabile. L’episodio si è verificato questa estete in un bar di Terracina. Protagonista inconsapevole un uomo di 47 anni proprio della zona, aggredito con calci e pugni, che è stato medicato in ospedale con una prognosi di 10 giorni.

Le indagini condotte dalla polizia hanno permesso di rintracciare gli autori della vile aggressione che sono stati denunciati. Al contempo, è partita al Questore la proposta di applicare ai quattro la misura del Daspo Urbano che impone loro il divieto di “frequentare locali pubblici o aperti al pubblico destinati alla somministrazione di alimenti e/o bevande quali pub, taverne, bar e ristoranti nonché locali di pubblico intrattenimento quali discoteche, locali notturni, locali da ballo, ed affini ricadenti nell’area del centro urbano del Comune di Terracina”.

Si tratta di “quattro uomini di età compresa tra i 25 ed i 37 anni – scrivono dalla Questura di Latina – italiani, residenti a Fondi, tutti con precedenti di Polizia”. Nei loro confronti era stato emessa una ‘ordinanza di applicazione di custodia cautelare agli arresti domiciliari e dell’obbligo di presentazione alla P.G. (per uno dei quattro) cui sono tuttora sottoposti”.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img