venerdì 2 Dicembre 2022

Affluenza alle urne, la provincia di Latina supera la media nazionale al 6,37%

Arrivano dal ministero dell’Interno i primi dati sull’affluenza alle urne dell’Election day. Oggi si vota a livello nazionale per il Referendum Popolare sulla Riforma della Giustizia mentre a livello locale, le urne sono aperte anche per rinnovare i consigli di 978 comuni italiani.
Nonostante molti ritardi nell’aggiornamento e invio dei dati da molti comuni laziali dei votanti per il Referendum sulla riforma della giustizia, la provincia di Latina ha le percentuali di tutti i comuni dei votanti che si sono presentati ai seggi entro le 12.
La media nazionale dei votanti non supera il 5%, a Latina e provincia i cittadini che hanno espresso il loro parere in cabina elettorale hanno superato il preoccupante dato del resto d’Italia, ma si è ben lungi da arrivare al quorum del 50%+1.
In tutta la Provincia, l’affluenza per i 5 quesiti del Referendum è stata del 6,37%. A Latina i votanti sono il 5,41% degli aventi diritto al voto. Il Comune pontino con le urne più deserte è stato Sezze che ha visto solo il 2,24% degli elettori accedere alla cabina.
I comuni che hanno visto più cittadini esprimersi con il voto sono quelli in cui si vota per rinnovare i consigli comunale.

CORRELATI

spot_img
spot_img