sabato 4 Febbraio 2023

Affluenza al voto, nel Lazio percentuale maggiore rispetto alla media nazionale

La percentuale dei votanti è stata nel Lazio di 2 punti più alta rispetto alla media nazionale. Si attesta al 75,24 nella Penisola, mentre è del 77,49% per la Camera, 77,92% per il Senato e per le regionali più bassa, del 71,91%.

L’affluenza al voto nella provincia di Latina, per quanto riguarda la Camera dei deputati, si è assestata invece al 76,80%. Hanno votato di più nel comune di Roccasecca dei Volsci che ha raggiunto l’83,63%. Si attestano intorno all’80% i comuni di Bassiano, Castelforte, Cisterna, Pontinia e Rocca Massima. Il comune di Latina si ferma al 78,60%. L’affluenza più bassa si registra nelle isole, a Ponza ha votato il 55,77% degli aventi diritto, mentre a Ventotene il 59,01%.

Per il Senato l’affluenza è stata nel Lazio del 77,92%, in provincia di Latina poco più bassa, del 76,52%. Sempre Roccasecca dei Volsci il comune in cui più persone si sono recate al voto con un 82,42%. Ventotene quello con la percentuale di affluenza più bassa: 58,57%.

Nel Lazio per le regionali la percentuale ha invece superato soltanto di un punto il 70%, per la precisione ha raggiunto il 71,91.

Un’affluenza, che almeno a livello nazionale è praticamente la stessa delle elezioni del 2013 (75,25%). C’è stato invece un crollo di 5 punti percentuali rispetto alle elezioni del 2008, quando fu dell’80,63%.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img