giovedì 2 Dicembre 2021

Acqualatina, passa la linea PD: bando pubblico per la scelta dei consiglieri del cda

di Giusy Cavallo – La tanto attesa riunione per il rinnovo delle cariche del cda di Acqualatina si è conclusa. Alla vigilia dell’incontro erano tre gli scenari possibili quello del voto e quindi della scelta dei nomi tra i candidati delle liste presentate, quella del rinvio e quella di un bando pubblico per la selezione dei consiglieri di amministrazione, sostenuta dal PD. E’ passata la linea dei democratici votata dal 68% dei sindaci presenti in assemblea, da quelli dem e da alcuni civici e di Forza Italia. Contrari Fratelli d’Italia, con Di Giorgi e Lucci, e Della Penna che avevano proposto un’assemblea permanente per nominare tecnici di alto profilo provenienti dall’Università.

La proposta del Partito Democratico prevedeva la chiusura dell’assemblea in corso e la convocazione entro 30 giorni dell’assemblea straordinaria per la modifica dello statuto in modo che questo preveda il bando pubblico per la selezione dei consiglieri di amministrazione.

“E’ una vittoria su tutta la linea – commenta a LatinaQuotidiano il senatore Claudio Moscardelli -. Su Latina Ambiente chiedevamo il superamento della società mista e per Acqualatina il bando pubblico, abbiamo raggiunto due obiettivi importanti”.

CORRELATI

spot_img
spot_img