Un protocollo d’intesa che ha quale obiettivo primario la tutela dell’ambiente.

Si è svolta ieri 6 agosto nella sede Anmi di Terracina la quarta edizione della Tappa di Terra di Goletta Verde 2019 organizzata dal Circolo Legambiente Terracina “Pisco Montano”.

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Terracina, dalla Associazione nazionale marinai d’Italia sez. Terracina, da Legambiente – Goletta Verde, da Legambiente Lazio, da Acqualatina SpA, in stretta collaborazione l’ ITS A. Bianchini di Terracina, la Rete “Plastic Free Beaches Terracina”, il Progetto sperimentale “Fishing for Litter Terracina”.

Durante il convegno Marco Lombardi, amministratore delegato di Acqualatina, coadiuvato da Alessandro Cerilli, consigliere di amministrazione, e dalla responsabile ufficio comunicazione, Loredana Leccese, hanno presentato le molteplici iniziative educative in ambito di sostenibilità ambientale di Acqualatina e un protocollo d’intesa tra Legambiente Terracina “Pisco Montano” e Acqualatina, maturato all’interno della Rete territoriale “Plastic Free Beaches Terracina”, di cui Acqualatina SpA è stata tra i primi sottoscrittori.

Il protocollo conferma la collaborazione con Legambiente e prevede una serie di iniziative congiunte, quali le lezioni condivise nelle scuole del territorio, ma anche iniziative pubbliche presso il Parco del Montuno di Terracina, sulle spiagge e nelle aree urbane, per una sensibilizzazione sempre maggiore alle tematiche ambientali.

Il protocollo è anche finalizzato alla realizzazione del Centro di educazione ambientale Legambiente “La Collinetta” a Terracina, il primo nella Provincia di Latina, presso il Parco del Montuno che sarà dedicato proprio al tema della preziosa risorsa idrica (consumo consapevole, riuso, riciclo, acqua pubblica, lotta alla dispersione, contrasto all’acqua in bottiglia) e che partirà all’inizio del prossimo anno scolastico, con educatori ambientali certificati e iscritti al registro nazionale degli Educatori Ambientali di Legambiente e riconosciuti anche dal MIUR.

“Porto i saluti del consiglio di amministrazione di Acqualatina ed in particolare del presidente Michele Lauriola. Con il Presidente, tutto il consiglio ha fortemente voluto il protocollo di cui oggi ufficializziamo la sottoscrizione, a rappresentazione della collaborazione con Legambiente – sezione di Terracina “Pisco Montano” – che portiamo avanti da tempo e che – spiega Alessandro Cerilli – ha già prodotto risultati importanti. Con la firma di oggi, diamo vita a nuove iniziative che speriamo siano sempre un viatico per future ed interessanti collaborazioni, visto che a Legambiente, pur nel rispetto dei differenti ruoli, ci unisce la missione di portare valore al territorio su cui operiamo”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oltre alla firma del protocollo, è stata lanciata la campagna #NoPlastic, con le borracce in acciaio inox che saranno distribuite in tutte le scuole del territorio nell’anno scolastico 2019-20.

“Oggi aggiungiamo un tassello alla nostra collaborazione con il Circolo “Pisco Montano” di Legambiente a Terracina, per confermare e – interviene l’amministratore delegato di Acqualatina, Marco Lombardi – rafforzare un percorso teso alla crescita della cultura della salvaguardia ambientale”.

La campagna #noplastic coinvolgerà anche il Laboratorio “Goletta Verde a Terracina” presso l’ITS A. Bianchini, frutto di una collaborazione tecnica e didattica che dura ormai da più di due anni tra il Circolo locale, Legambiente nazionale, Legambiente Scuola e Formazione.

Sarà finanziato con i fondi europei dal Miur e che ormai si va affermando come vero e proprio centro di analisi e monitoraggio provinciale per tutto l’Ato4 per la verifica e la valutazione della qualita’ ambientale dei corpi idrici e delle acque superficiali del territorio e l’analisi delle microplastiche e che prevede da quest’anno una collaborazione ancora più stretta con i laboratori di Acqualatina SpA per i controlli e monitoraggi periodici.

“Siamo davvero onorati di poter collaborare in modo strutturato con Acqualatina SpA e con l’approccio pratico che ci contraddistingue supporteremo la nuova campagna #noplastic che partirà con la prima scuola a Terracina che è l’ITS A. Bianchini, anch’esso primo sottoscrittore della rete “Plastic Free Beaches Terracina”, con la consegna ad inizio anno scolastico da parte di Acqualatina SpA di eleganti e funzionali borracce in acciaio inox a studenti e docenti e dispensatori di acqua pubblica filtrata che saranno predisposti dall’ITS A. Bianchini, il quale ha deciso, grazie alla lungimiranza del Dirigente Scolastico Prof. Maurizio Trani, di fare una scelta radicale e di rimuovere – spiega il presidente Anna Giannetti – i distributori di acqua in bottiglia di plastica, per sensibilizzare studenti e docenti alla eliminazione totale dell’acqua in bottiglia di plastica”.