sabato 1 Ottobre 2022

Abusi edilizi, pugno duro del Comune di Latina: bloccati i lavori a Via del Lido e via Albinoni

di Redazione – Il Comune di Latina si impegna concretamente nella lotta contro gli abusivismi e con due distinte ordinanze dispone il blocco immediato dei lavori su altrettante palazzine, quella in Via del Lido e un’altra sita in Via Albinoni, su cui erano a lavoro ditte costruttrici differenti.

Per quanto riguarda Via del Lido, la notifica è diretta alla società Costruzioni Generali Srl. Nel testo si legge che “Si stava eseguendo abusivamente il cambio di destinazione d’uso dei locali tecnici in prossime residenze, il tutto per una superficie complessiva di circa mq 150,00, mediante l’avvenuta demolizione delle murature interne dell’anzidetti locali, stante la sussistenza di notevoli materiali di risulta (calcinacci); si rilevava, inoltre, che internamente erano state eseguite opere di controsoffittature con pannelli in carton gesso, si rilevava ancora la predisposizione degli impianti elettrici e termoidraulici e dei controtelai a tre vani finestrati, non previsti in progetto. Si precisa che analoga situazione è stata rilevata anche negli altri due locali del piano quarto”. Per questo a Massimo Riccardo e all’architetto direttore è stata ordinata la sospensione immediata dei lavori.

L’altra ordinanza è notificata al legale rappresentante della Ditta 3F Srl, impegnata nella realizzazione di una palazzina in Via Albinoni. Qui, secondo il Comune, rispetto al progetto iniziale sarebbero stati eseguiti abusivamente due appartamenti, che pertanto risulterebbero abusivi. Anche in questo caso il provvedimento dispone al titolare della ditta e all’ingegnere responsabile la sospensione immediata dei lavori.

ABUSI EDILIZI, L’ULTIMO PIANO DELLA PALAZZINA DI VIA DEL LIDO OFF-LIMITS PER IL COMUNE. MA NON PER GLI OPERAI

ABUSI EDILIZI, SEQUESTRATO UN APPARTAMENTO IN VIA DEL LIDO: DOVEVA ESSERE UN ANDRONE

CORRELATI

spot_img
spot_img