lunedì 28 Novembre 2022

Rottura tra Latina Abc e sindacati. per la Fit-Cisl del Lazio: “Troppe le questioni da chiarire”

“Il tavolo a cui abbiamo partecipato lo scorso 11 maggio, insieme alle altre sigle sindacali, con l’azienda speciale Abc di Latina, che opera nel comparto rifiuti, si è concluso con una rottura: sono troppe le questioni a cui non abbiamo ancora avuto risposte adeguate. Il prossimo 17 maggio l’azienda ha convocato un altro incontro, che auspichiamo sia utile ad avviare un’interlocuzione sul futuro dell’azienda: è necessaria un’accelerazione sugli step già previsti per la raccolta porta a porta, che contribuirebbe alla stabilizzazione aziendale e conseguentemente a quella dei lavoratori”.

E’ quanto rende noto il segretario del presidio di Latina per la Fit-Cisl del Lazio, Tiziano Filosi, aggiungendo che “abbiamo l’urgenza di discutere anche di altre questioni: i lavoratori, reduci da anni di sacrifici, fanno fronte a ulteriori criticità, che rendono la loro attività più gravosa di quanto già non sia. La turnazione domenicale, che dovrebbe essere su base volontaria, è tale soltanto in teoria, e lo spostamento di alcuni dipendenti al servizio ‘mare’ aumenterà ulteriormente i carichi di lavoro. In aggiunta a questo quadro, c’è la grande mole di straordinari che i dipendenti hanno effettuato: a quanto ci risulta, in molti casi supera il tetto massimo di 150 ore previsto dal contratto collettivo nazionale. La situazione allo stato attuale non è sostenibile: servono urgentemente risposte”.

CORRELATI

spot_img
spot_img