domenica 7 Agosto 2022

A Latina nasce la figura del Disability Manager come proposto da Fare Latina

Il sindaco di Latina, Damiano Coletta, ha deciso di istituire la figura del Disability Manager, una delle prime proposte indicate in campagna elettorale da Fare Latina attraverso la sua candidata sindaco Annalisa Muzio.

Coletta, che ne fece già un impegno per i primi 100 giorni della sua prima consiliatura, viene ora sollecitato dal movimento a riportare in cima all’agenda la promessa fatta ormai sei anni fa.

“Per quanto ci riguarda siamo pronti a prestare tutto il nostro supporto per la ricognizione sul territorio e per la definizione delle modalità di intervento” fa sapere Simona Novaga, responsabile del dipartimento welfare di Fare Latina che già da tempo ha costituito la consulta per la disabilità.

In questo modo è pronta una cabina di regia dove far incontrare le esigenze dei cittadini disabili e delle loro famiglie con le istituzioni. Sarebbe, dunque, un segnale di grande sensibilità da parte dell’amministrazione il riconoscimento ufficiale della consulta che, con la sua convocazione periodica, consentirebbe di avere un dialogo costante, aggiornato e concreto con il mondo della disabilità (anche al Disability Manager nominato) e permetterebbe di definire i Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche.

Resta emblematico, infatti, il caso della giovane Alessia, rimasta incastrata con la sua sedia a rotelle in un avvallamento nel marciapiede.

Ma i P.E.B.A. diventano inutili se i primi a creare barriere sono i cittadini maleducati con il loro comportamento alla guida: molto spesso, infatti, la mobilità dei cittadini con disabilità è impedita dalla “sosta selvaggia” degli automobilisti.

Il fenomeno è in preoccupante aumento ed dunque prioritario che il sindaco applichi tolleranza zero verso questi comportamenti e sensibilizzi il corpo di polizia locale affinché ci sia la massima attenzione nel verificare e sanzionare puntualmente le azioni degli automobilisti indisciplinati” conclude Novaga.

Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img