domenica 23 Giugno 2024
spot_img

A Latina le celebrazioni nell’anniversario della fondazione col Panathlon Day

In occasione del 73° anniversario dalla fondazione del Panathlon, avvenuta a Venezia il 12 giugno 1951, il Panathlon Club di Latina, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e l’Area Lazio del Panathlon International, ha organizzato il “PANATHLON DAY”. L’evento si terrà il 12 giugno alle ore 10.30 presso la Sala “Enzo De Pasquale” del Comune di Latina ed è aperto a tutta la cittadinanza.

Il Panathlon: un movimento per l’etica sportiva

Il Panathlon è un movimento internazionale riconosciuto dal CIO che promuove la cultura e l’etica sportiva. Questo movimento si impegna a diffondere e proteggere i valori dello sport, considerato un mezzo per la formazione personale, la valorizzazione umana e la solidarietà tra i popoli. La celebrazione del “PANATHLON DAY” rappresenta un’importante occasione per riflettere sui principi etici dello sport, tra cui lealtà, amicizia, fair play e inclusione, valori che il Panathlon difende da sempre.

Partecipazione e condivisione dei valori sportivi

Alla manifestazione parteciperanno i rappresentanti dei Comuni aderenti alla “European Community of Sport 2024”, i Clubs Panathlon della Regione Lazio, la Direzione Aces, il CONI, il CIP, le associazioni sportive locali e gli Enti di Promozione sportiva. L’obiettivo dell’incontro è sottolineare l’importanza dello sport come diritto umano fondamentale, come recentemente riconosciuto dall’articolo 33 della Costituzione Italiana. Questo riconoscimento evidenzia la responsabilità degli operatori del settore sportivo e delle istituzioni nel promuovere e garantire questi valori.

Latina: un esempio unico in Italia e in Europa

Latina si distingue come l’unica città in Italia e in Europa ad avere due monumenti dedicati ai valori dello sport: il Monumento al Fair Play e il Monumento all’Inclusione. Grazie a questa unicità, il Panathlon e la Fondazione Varaldo Di Pietro organizzano annualmente la “Passeggiata del Fair Play e dell’Inclusione”, un evento che riscuote sempre maggiore successo e partecipazione.

Un impegno condiviso per il futuro

La celebrazione del 12 giugno, alla presenza dei nove comuni della Comunità Pontina dello Sport, rappresenta un ulteriore passo verso il motto panathletico “Ludis Jungit”: “uniti dallo sport”. Questo evento non solo celebra i valori dello sport, ma rafforza anche il legame tra le diverse comunità territoriali, promuovendo un impegno comune per la valorizzazione e la tutela del patrimonio sportivo e culturale.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img