centro storico mobile

Da sabato 13 luglio residenti e turisti che soggiornano e vivono nella parte alta del quartiere medievale di Gaeta potranno usufruire del “centro storico mobile”, il servizio di bus navetta disponibile per l’intera stagione estiva.

Il capolinea, individuato nel piazzale Caboto, prevede le fermate in via Angioina/de Lieto, via Aragonese/Castello, San Domenico, ex Re Burlone, via Pio IX/Ladislao, via Bausan nei seguenti orari: 9.30, 11.30, 18.30, 20, 23 e 24.

L’iniziativa, promossa dal Comune, è svolta in collaborazione con Confcommercio Lazio Sud, Mam Consorzio Memorieartemare e HostIn Gaeta.

“E’ una mobilità che abbraccia tutto il territorio – ha precisato il sindaco Cosmo Mitrano – che tra gli obiettivi ha quello di agevolare lo spostamento delle persone anziane. Il ‘centro storico mobile’ consentirà inoltre di far conoscere ai visitatori i nostri beni archeologici e architettonici, costeggiando i castelli Angioino-Aragonese, la chiesa di S. Giovanni alla porta, di San Domenico e Santa Caterina, il meraviglioso campanile della cattedrale”.

A ribadirlo l’assessore Felice D’Argenzio: “Stiamo procedendo lungo 3 linee d’azione per ovviare alla vasta diffusione delle auto private e alla carenza di parcheggi. La navetta è uno degli interventi che va in tal senso”.

“Quando c’è sinergia tra amministrazione e associazioni di categoria il successo è assicurato – ha affermato il presidente di Confcommercio Lazio sud, Giovanni Acampora – E’ un altro traguardo che ci inorgoglisce e ci spinge a fare sempre meglio. Dobbiamo puntare a sviluppare nella gente la cultura del mezzo pubblico”.

Una rivoluzione, insomma, nel sistema dei trasporti sostenuta anche dal vice presidente dell’Ascom Gaeta, Paola Guglietta e da David Vecchiariello del Consorzio Mam.