di Daniela Pesoli – A Gaeta “Un pomeriggio geniale”, con riferimento alla fortunata fiction televisiva di Rai Uno “L’amica geniale” tratta dal romanzo di Elena Ferrante che racconta la vita delle amiche-nemiche Elena e Lila.

Venerdì 28 febbraio, alle ore 18, nella biblioteca Salvatore Mignano di Gaeta è previsto l’incontro con Maurizio Pagano, autore del libro “I luoghi dell’amica geniale” che ripercorre i posti dove si ambienta l’opera di Elena Ferrante.

A Gaeta sono state girate molte scene del film televisivo e all’iniziativa in biblioteca parteciperanno come ospiti di eccezione le attrici Consiglia Aprovidolo e Fabiana Ciancio che interpretano le condomine ne “L’amica geniale”.

“Il ruolo della biblioteca ieri e oggi” è il titolo dell’incontro culturale con ampi collegamenti alla storia di Elena (Lenù) e Lila.

“Quando la biblioteca locale premia chi ha letto più libri – spiegano gli organizzatori dell’iniziativa – Lenù finisce al quinto posto, i primi quattro sono occupati da Lila, che impara tutto prima degli altri nonostante le sia stato negato il diritto di andare a scuola. Lila che sa il latino e il greco grazie alla biblioteca locale. Lila che non si arrende all’emarginazione culturale. L’ incontro con Maurizio Pagano vuole mettere in risalto proprio il ruolo della biblioteca ieri e oggi”.

L’iniziativa è patrocinata da ministero per i beni culturali, sistema bibliotecario sud pontino e comune di Gaeta.