venerdì 30 Settembre 2022

A Gaeta torna l’appuntamento estivo con la Calise Cup

Si è tenuta presso l’aula consiliare del Comune di Gaeta, la presentazione ufficiale della 32esima edizione del Memorial Francesco Calise, kermesse di beach handball la cui prima edizione risale all’ormai lontano 1988.

Per gli organizzatori l’essere riusciti a portare a compimento il progetto, nonostante le enormi difficoltà a livello internazionale, è già un successo.

Saranno sei le nazioni rappresentate con le partite che animeranno la spiaggia di Serapo nei giorni 25, 26 e 27 Giugno dando vita a questa edizione della Calise Cup.

Tante le squadre e gli arbitri partecipanti tra vecchi e nuovi volti, come le pluricampionesse d’Europa dell’HBC Zagreb, e la rappresentativa italiana femminile in procinto di partecipare ai campionati europei in Bulgaria.
Il sindaco Cosmo Mitrano ha detto che: “Il Memorial Calise è ormai una tradizione ed un evento per il quale tutto il mondo del beach handball e della pallamano si mette in mostra ed un momento per mantenere vivo il ricordo dell’amico Francesco Calise. Un evento che da ovviamente importanza allo sport ma che al contempo permette quella continuità di valorizzazione turistica della città, del territorio e dell’intera regione”.

Per Paolo Calise: “Come sempre sento l’amico Antonio Viola che ogni anno è titubante sulla riuscita nell’organizzare il torneo ma grazie al suo team creato negli anni, quale si è formato proprio grazie alla famiglia della pallamano – Gaeta Handball ’84 e Sporting club Gaeta, riescono sempre a rendere onore a mio fratello e non posso che essere felice nel vedere accostato il nome di mio fratello ad una manifestazione così bella che dona lustro alla città e porta tanta energia e tanti giovani”.

La parola, infine, è passata a colui che è l’anima dello Sporting Club Gaeta, Adriano La Croix, che ha prima ricordato come il primo campionato europeo di beach handball e l’arena beach si sono concretizzati nel 2000 in occasione del primo campionato europeo organizzato dallo Sporting. Si è complimentato con l’Amministrazione che nonostante tutte le difficoltà legate alla pandemia sta portando a termine la costruzione del palazzetto. Infine ha ribadito che questa stretta collaborazione con il Gaeta 84 sta avendo grandissimo successo sia per il beach che per la pallamano indoor e sicuramente riporterà lo Sporting Club dove è stato negli ultimi 20 anni.

Ricordiamo, infine, che la manifestazione si svolgerà negli stabilimenti Aurora, Serapide e Miramare per le strutture sportive e tutti in spiaggia con l’ Associazioni Stabilimenti balneari della spiaggia di Serapo.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img