domenica 29 Gennaio 2023

A casa sua 14 chili di droga e un fucile con matricola abrasa: nei guai un 28enne pontino

I carabinieri del reparto territoriale di Aprilia, in collaborazione coi colleghi delle compagnie di Latina, Formia e Terracina, coi forestali di Cori e col nucleo cinofili di Ponte Galeria, hanno portato a termine una operazione antidroga. Una persona è finita agli arresti mentre sono stati 14 i chili di droga sequestrati.

In manette un italiano di 28 anni, che è stato trovato in possesso di una notevole quantità di droga oltre che di un fucile con matricola abrasa. All’interno della sua proprietà, i militari hanno trovato, e quindi sequestrato, 850 piante di marijuana alte circa 2 metri che erano coltivate in una serra sotterranea, accessibile attraverso una botola, nascosta sotto un mattonato sul retro dell’abitazione.

Non solo la piantagione. In casa sono stati trovati anche 15 involucri contenenti 175 grammi di cocaina, altri 35 involucri di marijuana essiccata da 410 grammi ciascuno per un peso complessivo di 14 chili. E ancora: 215 di hashish e poi 125 di sostanza da taglio in polvere di colore bianco, 3 bilancini elettronici di precisione e materiale per il confezionamento. Sempre nel locale sotto la botola rinvenuto anche, come detto, un fucile marca Ruger AR 15, con matricola abrasa e completo di due caricatori contenenti complessivamente 48 cartucce calibro 5,56.

L’arresto è stato interrogato dal giudice per le indagini preliminari Mario La Rosa; il fermo è stato convalidato e l’uomo, quindi, resta in carcere.

CORRELATI

spot_img
spot_img