mercoledì 28 Luglio 2021
spot_img

14enne salvato dai poliziotti di Cisterna

Ha avuto la fortuna di accusa il malore che lo ha quasi ucciso alla presenza di personale altamente preparato ad affrontare le emergenze. Questo ha salvato il giovane, di 14 anni, accasciatosi martedì scorso, 8 giugno, sul piazzale della Stazione Ferroviaria di Cisterna

Il ragazzo, di origine tunisina, accompagnato dalla madre che accudiva anche un altro fratellino in fasce, si è accasciato al suolo iniziando a perdere sangue dalla bocca.

Hanno immediatamente soccorso il giovane, cercando di impedire he il sangue potesse soffocarlo, e hanno richiesto l’intervento del personale sanitario con la massima urgenza.

All’arrivo dell’ambulanza, hanno cercato di tranquillizzare la madre oltre a dove gestire la folla di curiosi per poter agevolare le attività di soccorso.

Il 14enne, affetto da gravi patologie, è salvo grazie al sangue freddo dimostrato dagli agenti. Attualmente ricoverato in un ospedale di Roma, il giovane è tutt’ora in condizioni serie ma in lieve miglioramento.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img